Mörgæs Rìki

Cap. 4 – Genesi Infinita

Un dipartimento speciale della Prima Colonia è stato ingaggiato per lo sviluppo e monitoraggio di un programma trentennale di ripopolamento della Terza Colonia.

Testo

Bora, ed incanto,
E rispettoso conforto
Nella pagina bianca dell’uomo.

Bianca
Come un buon inizio,
Così bianco
Che un cuore può cantar.

Bianca,
Come un paradosso,
Così bianco
Che il vento può cantar.

Bianca
Come cristalli di neve
Così bianchi
Che possono cantar.

Bianca
Come le nuvole,
Così bianche
Che la terra può cantar.

Bianca
Come il principio,
Così bianco
Che il tuono può cantar.

Bianca
Come un lago di ghiaccio,
Così bianco
Che la pioggia può cantar.

Forza ancestrale
Di un’era glaciale,
Ora l’ecosistema é guarito.
Canto corale
Degli elementi,
Ora l’ecosistema é sano.

E all’alba
Della nuova epoca,
Le creature si svegliano.

Primogenita dell’Acqua:
Diffondi protezione e conforto.
Moglie e madre al tempo stesso.
Espanditi nel tuo stato di quiete.
E nuota senza battere la testa,
Con la tua unica sensibilità.
La più sublime musica é tua,
Figlia del silenzio.

Primogenito della Terra:
Diffondi quell’orgoglio di chi
Può spostare le montagne
E costruire muri.
Servo dei tuoi istinti.

Primogeniti dell’Aria:
Sostenete il disaccordo e la voglia di cambiar.
Resistendo a ferite ed insulti.
Forse un giorno dormirete anche voi.

E tu, Uomo,
Non restare inespresso,
Non te lo meriti.
L’apocalisse é avvenuta soltanto grazie a te.
Dominerai il suono.

E tu, Uomo,
Non restare rinchiuso
Nei tuoi confini,
Hai l’aria affaticata.
Sfoga il disagio con la parola.

E tu, Uomo,
Puoi evitar la corruzione
Di una vita da schiavo.
Illusione che può darti solo l’Arte.

E tu, Uomo,
Lasciati sedurre dal Ritmo.
Puoi provare il piacere
Di un incantesimo ipnagogico.

Tuona la tranquillità
La psiche nuota nell’aria,
Ha nostalgia delle regole.
Senza scelte,
L’uomo nello spazio immenso
Resta immobile.
E l’immobilità
comporta
progresso tecnologico.

L’immobile progresso.

Un passo verso un’ulteriore
Genesi.

Crediti

Musica e testo di Emilio Larocca Conte
Mixato da Emilio Larocca Conte
Mastering a cura di Mekis
Tutte le voci registrate negli studi Noize Fabrik a Berlino
Opera ispirata a Barche nel Porto di Notte di Emilio Larocca sr.

Prodotto e pubblicato da Cockroach International Production
Co-prodotto da Nilasphere

℗ 2018, Cockroach Int Production/Nilasphere
© Slow Wave Sleep, tutti i diritti riservati