| Artide |

Facebook Twitter Instagram YouTube Tumblr Soundcloud

| Artide |

Artide è la dodicesima traccia di Spiro nell’Egosistema, un concept album.

| Scarica Artide su Bandcamp |

| testo |

– Poesia –

Sette giorni di digiuno
Non basteranno a digerire
Tutta quella cattiveria che bisogna bere
Per arrivare qua

Amica mia che sei dispersa
Nella mia mente non c’è solo nebbia
Ma in alcune situazioni tipo adesso
Il segnale viene e va

Anche questa città
Mi porta nell’Artide
Ogni volta che il morale è a terra
E non basta più una distrazione
Per curare la ferita aperta di un altro rifiuto
O ignorare porte che non si apriranno mai

Vieni qui
Se il mondo ti ha lasciato indietro
Difendimi
La mia carne è diventata vetro
Ribellati
Una volta tanto nella vita
Ti seguirò
Per gridare che non è finita

– Ciak –
Si gira un altro sbaglio
La scena è da dividere con altri 10 o 100
Attori della pantomima
Che continuano a chiamare musica
Ma è soltanto uno svago per frustrati
Io partecipo, ma senza impegno
Ancora un video a basso costo

– Buona la prima –
(recitate tutti come cani)

Lei sguardo fisso alla finestra
Lui da dietro si attorciglia al collo e le sussura cose
Ma non trova nessuna risposta, né reazione
Lei è troppo presa a contemplare il suo riflesso
Le pareti della stanza dicono di lui
<<Ehy, come ci somiglia>>

Nel palazzo accanto i manager sono in riunione
Penso a quanto avrei voluto fare quello di mestiere
Salta la corrente al primo piano: panico
Qualcuno ne approfitta per staccare ed uscire a fumare
Un senzatetto chiede: <<Cosa è stato?>>
Lei risponde: <<Lascia stare, giornata pesante>>

Il canto di sirene si fa sempre più vicino
Dall’ambulanza scende una col camice turchino
E delle strisce nere in volto e va
Verso quel barbone dall’occhietto spento
Gli strappa via la felpa, lo bacia, lo guarda e gli fa:
<<L’antinfiammatorio più efficace è il ghiaccio>>
Poi aggiunge:
<<Scappiamo insieme in un posto più freddo>>
(Vieni con me)

Vieni qui
Se il monto ti ha lasciato indietro
Difendimi
La mia carne è diventata vetro
Ribellati
Una volta tanto nella vita
Ti seguirò
Per ricordarti che non è finita

℗ 2021, Dimora Recordings, A/R Recordings
© Nilasphere. Tutti i diritti riservati